www.icdeamicisrandazzo.edu.it

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Questo sito utilizza i cookies per le statistiche e per agevolare la navigazione nelle pagine del sito e delle applicazioni web. Info

Home DIFFERENZIAMO PER PRODURRE LEGALITÀ E RISPETTO DELL’AMBIENTE

DIFFERENZIAMO PER PRODURRE LEGALITÀ E RISPETTO DELL’AMBIENTE

E-mail Stampa PDF

IMG-20190309-WA0006

 

DIFFERENZIAMO PER PRODURRE LEGALITÀ E RISPETTO DELL’AMBIENTE


Integrare i percorsi educativi di legalità ed ambiente sulla tematica della raccolta differenziata è l’obiettivo che l’I.C. “E. De Amicis”, guidato dal suo Dirigente scolastico, prof. Salvatore Malfitana, si propone di perseguire per contribuire all’attuazione del D.Lgs. 22 del 1997 e successive integrazioni, con cui la separazione dei rifiuti diventa obbligo di legge.
Con il corso di formazione “DIFFERENZIAMIciCT”, rivolto ai docenti, con referente la prof.ssa Adelina Bongiovanni, e “Tutelare il nostro territorio differenziando”, progetto finanziato con il PON-FSE 2014/2020  condotto dal prof. Salvatore Patanè, l’Istituto ha potuto acquistare due compostiere, attraverso l’utilizzo delle quali gli alunni si propongono di essere parte attiva di un cambiamento di sensibilità e volano per la pratica di comportamenti virtuosi che si estendono al di fuori dell’ambiente scolastico fino a coinvolgere le famiglie. Infatti, proprio in collaborazione con le famiglie, la nostra Scuola ambisce a diventare segno di civiltà di una comunità cittadina che non produce rifiuti, ma crea ricchezza e benessere con il riutilizzo e la rigenerazione delle risorse.
L’utilizzo delle compostiere, quindi, sarà un’occasione per gli alunni di vivere un’esperienza di cittadinanza attiva, senza soluzione di continuità tra i comportamenti eticamente orientati al rispetto dell’ambiente messi in atto nel contesto familiare-domestico e in quello scolastico, laddove compito di entrambe le istituzioni educative è quello di rendere i nostri bambini e ragazzi consapevoli che, per il presente e ancor più per il futuro, prendersi cura dell’ambiente  è prendersi cura di se stessi nello sviluppo della legalità e di un’etica responsabile.


Prof.ssa M. Cinzia Bruno

Share
 
 28 visitatori online